Friday, March 25, 2011

Ex-alunno nominato arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace (Italia)


Il Papa ha nominato arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace mons. Vincenzo Bertolone, finora vescovo di Cassano all’Jonio. Mons. Vincenzo Bertolone è nato a San Biagio Platani, provincia ed arcidiocesi di Agrigento, il 17 novembre 1946. Ha frequentato le scuole elementari e ginnasiali presso l’Istituto dei Servi dei Poveri e quelle liceali presso il Seminario dei Padri Francescani Conventuali di Palermo. All’età di 17 anni è stato ammesso al noviziato della Congregazione dei Servi dei Poveri, ed ha emesso la Professione perpetua il 21 novembre 1969; ha studiato per un anno filosofia presso i Frati Minori (1969-1970); ha ottenuto la Maturità magistrale nel 1972 ed ha conseguito il Baccellierato in Teologia presso l’allora Istituto Teologico "San Giovanni Evangelista" di Palermo (1974). È stato ordinato sacerdote a Palermo il 17 maggio 1975. Si è laureato in Pedagogia presso l’Università degli Studi di Palermo nel 1981 e, nel 1985, ha conseguito la licenza in Diritto Canonico presso l’Angelicum di Roma. Nello stesso anno ha ricevuto l’attestato di Postulatore presso la Congregazione per le Cause dei Santi e, nel 1987, ha conseguito il dottorato in Diritto Canonico. È autore di diverse pubblicazioni di carattere biografico e di spiritualità. Ha svolto i seguenti uffici e ministeri: Assistente dei Seminaristi della sua Congregazione (1965-1967); Assistente dell’Orfanotrofio maschile (1967-1983); Insegnante di Religione nelle Scuole Medie statali di Palermo (1972-1984); Cappellano presso l’Istituto di Rieducazione per i minorenni "Malaspina" di Palermo (1975-1980); Economo dell’Istituto Educativo di Palermo (1975-1983); Economo Generale dei Servi dei Poveri (1976-1989) e poi Consigliere Generale del suo Istituto (1976-2006); Collaboratore parrocchiale di "S. Maria della Perseveranza"in Roma (1983-1987). Dal 1987 al 2007 è stato Superiore-Economo del Collegio Giacomo Cusmano in Roma e Responsabile dell’Oratorio pubblico "Beato Giacomo Cusmano"; Formatore dei giovani studenti di Filosofia e Teologia del suo Istituto. È stato anche: Cappellano delle Suore Mercedarie del SS. Sacramento; Formatore delle postulanti, delle novizie e delle juniores delle Suore Benedettine Riparatrici del Santo Volto di Nostro Signore Gesù Cristo; Postulatore della Causa di Beatificazione di P. Francesco Spoto e della Causa di canonizzazione del Beato Giacomo Cusmano, della Serva di Dio Madre Vincenzina Cusmano; del Servo di Dio Francesco Paolo Gravina e, recentemente del Servo di Dio P. Pino Puglisi. È Membro dell’Istituto Internazionale del Santo Volto di Cristo. Dal 1988 al 2001 è stato Officiale della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, divenendone nel 2003 Sottosegretario. Eletto alla Chiesa di Cassano all’Jonio il 10 marzo 2007, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 3 maggio dello stesso anno.