Tuesday, April 9, 2013

Nomina di ex-alunno come Arcivescovo Metropolita di Vilnius (Lituania)



Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Vilnius (Lituania), presentata dall’Em.mo Card. Audrys Bačkis, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato S.E. Mons. Gintaras Grušas, Arcivescovo dell’arcidiocesi di Vilnius (Lituania), trasferendolo dall’Ufficio di Ordinario Militare per la Lituania.

S.E. Mons. Gintaras Grušas è nato il 23 settembre 1961 a Washington D.C. (Stati Uniti d'America).

Dopo gli studi primari e secondari, nel 1983 ha frequentato l'Università di California  in Los Angeles , conseguendovi il titolo di Ingegnere in Informatica (Bachellor of Mathematics/Computer Science BS).

È stato alunno del corso di propedeutica e di filosofia dell'Università Francescana di Steubenville (USA) dal 1989 al 1990, del Collegio Beda in Roma dal 1990 al 1993, e del Collegio Lituano di San Casimiro in Roma dal 1993 al 1994.

Nel 1994 ha conseguito il Baccellierato in Teologia presso la Pontificia Università di San Tommaso d'Aquino (Angelicum). Presso questa medesima Università ha successivamente ottenuto la Licenza in Diritto Canonico nel 1999 ed il Dottorato nel 2001.

È stato ordinato sacerdote il 25 giugno 1994, per l'Arcidiocesi di Vilnius.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha svolto i seguenti uffici e ministeri: Segretario Generale della Conferenza Episcopale Lituana (1994-1997); Rettore del Seminario Maggiore di Vilnius (2001-2003).

Dal 2004 ha ricoperto di nuovo la carica di Segretario Generale della CEL, essendo contestualmente Consigliere Ecclesiastico della Federazione Cattolica Lituana di "Ateitis"; Preside della Commissione di traduzione in lingua Lituana del Codice di Diritto Canonico; membro della Commissione bilaterale per l'adempimento degli Accordi tra Santa Sede e Lituania, del Comitato direttivo dell'editrice "Kataliku pasaulis", della Commissione lituana "Justitia et Pax", e del Comitato governativo per il Millennio della Lituania e di "Vilnius Capitale Europea".

Il 19 giugno 2010 è stato nominato Ordinario Militare per la Lituania, ricevendo l'ordinazione episcopale il 4 settembre successivo.